Piacenza – Dunkerque – Dover – Canterbury

4 giugno

Partenza la mattina presto lungo la tratta Chiasso-Basilea-Strasburgo-Namur-Lille-Dunkerque attraversando quindi Svizzera, Germania, Francia, Lussemburgo, Belgio e ancora Francia (costo di autostrada, oltre al tratto italiano: una ventina d’euro in Francia e circa 38 per il bollino svizzero che sarà valido anche per il ritorno). Nessun problema di peso alle dogane svizzere, spauracchio di tutti i camperisti in transito, evitato di un soffio invece un tamponamento all’imbocco del tunnel del S.Gottardo, rischiando di terminare il viaggio dopo soli 200km. Sosta per la notte in un’autogrill in Lussemburgo (nafta a 0,95 cent/lt) .

5  giugno

Notte tranquilla, si riparte in mezzo ad una nebbia fitta che  ci accompagnerà fino a Dunkerque. Arrivati al porto a mezzogiorno e fatto il biglietto per il traghetto delle 14 (160 euro, al rientro vedo se riesco a prenotarlo in anticipo risparmiando qualcosa…), traversata tranquilla e arrivo alle 16.30 (15.30 locali) a Dover col sole. Abbiamo girato a lungo per trovare l’imbocco di un sentiero segnalato sulla LP fincchè non l’abbiamo preso al contrario di quello segnalato scendendo alla St.Mary Bay (strada solo per auto e furgonati, non camper lunghi). Bel giro sulle White Cliffs fino al faro tra campi infestati da conigli selvatici per la gioia della Bea, purtroppo il bel parcheggio sulla spiaggia è “No overnight” quindi ci tocca spostarci e seguendo la BritStop andiamo a posteggiare gratuitamente nel parcheggio di un pub distante una decina di km dove ad attenderci troviamo un bel branco di pecore e altri conigli selvatici.

6 giugno

Sveglia comoda e breve trasferimento fino a Canterbury, posteggiato al Park&Ride poco fuori città dove con 3 sterline, compreso il biglietto del pulman per la città, si può sostare 24h. Visita della vivace cittadina e della cattedrale e lauto pranzo di due portate per 37 sterline in tre.

Questa voce è stata pubblicata in Europa, Inghilterra e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi