Ballyvaughan – Burren NP – Traught Beach

12 luglio
Stamattina ci siamo svegliati presto, quasi prevegggendo la bella giornata che ci aspettava. Da Ballyvaughan abbiamo lasciato la Wild Atlantic Way per un giorno e siamo entrati nel Burren NP, una zona fatta di colline calcaree ricca di grotte, doline ma soprattutto di siti preistorici. Mappa alla mano siamo andati alla ricerca di dolmen, stone fort e tombe. Tutti i siti sono su proprietà private e a parte qualcuno sono mal segnalati se non addirittura “nascosti” probabilmente dai proprietari dei fondi che non gradiscono intrusi sulle loro terre. Comunque, tra sentieri mangiati dalle erbacce, muretti di confine scavalcati, giri e rigiri con la mappa in mano siamo riusciti a vedere tutto o quasi quello che volevamo. Devo dire che il Burren ci ha sorpresi: è quanto di più distante dall’Irlanda “classica” ma veramente molto molto bello, direi che meriterebbe il viaggio solo lui.
Km totali: 79

Stassera si dorme qui
Coordinate: 53.17026 -008.98604
Spiaggia di Traught Beach (o meglio, appena fuori visto che c’è la sbarra a 2,10mt), gratuito, senza divieti



Questa voce è stata pubblicata in Europa, Irlanda e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ballyvaughan – Burren NP – Traught Beach

  1. flavia738 scrive:

    ho visitato il Burren…………affascinata…………………

Rispondi