Snaefellsnes

07/07/2018
I nuvoloni di ieri swrea hanno mantenuto le promesse e stamattina ci svegliamo sotto una pioggerellina fine ma insistente, poco male abbiamo le giacche impermeabili 😉
Iniziamo l’esplorazione della punta dello Snaefellsnes: visitiamo i due fari di Ondverdarnes tra campi di lava che sembra eruttata ieri, il cratere di Saxholl, piccolo ma significativo di cosa dovesse essere questo posto all’epoca delle eruzioni, la magnifica spiaggia nera di Djupalonssandur che da sola vale il viaggio, Malariff con la sua colata che finisce in spiaggia, il tunnel lavico di Vatnshellir, Songhellir e il misterioso Raudfeldsgia ancora chiuso dalla neve a pochi metri dall’ingresso ma non per questo meno affascinante.
Che dire, giornata piena!
Km totali: 74,1

Stassera si dorme qui
Coordinate: N64.798217 O023.637816
Parcheggio di Raudfeldsgia


Questa voce è stata pubblicata in Europa, Islanda e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi